drone open rov

OPEN ROV: il primo drone subacqueo in Italia

Sicuramente avrete sentito parlare dei droni subacquei. Portare i droni anche all’interno dell’ambiente marino è stata una delle proposte più all’avanguardia che l’Italia ha deciso di abbracciare. La nostra nazione infatti ha portato avanti dei progetti di innovazione che riguarda l’utilizzo dei droni subacquei che possono essere impiegati in zone difficoltose da raggiungere, in cui, per esempio, anche gli operatori di soccorso potrebbero trovare problemi e complicanze varie. Per esempio i droni subacquei potrebbero essere impiegati per: – Ricerca di cose o persone disperse nei nostri mari, laghi o fiumi; – Monitoraggio dell’ambiente subacqueo; – Ricerche archeologiche e idrografiche; e molto altro ancora. Dronitaly, che come ben sapete è la manifestazione nazionale italiana che raccoglie migliaia di appassionati ed esperti di droni, Sabato 1 Ottobre ha organizzato un evento dedicato proprio ai droni acquatici in tutte le loro forme di utilizzo. L’evento si svolgerà con la collaborazione dell’Istituto Idrografico della Marina Militare. Nel corso di questo evento, sarà presentato anche il progetto OPEN ROV, il primo drone apr subacqueo open source per salvaguardare tutto il mondo marino e l’archeologia che si trova nei fondali. Anche se ha origini americane, solo in Italia è nata la startup, grazie ad Alessio Canalini, il cofounder di OPEN ROV. Canalini dichiara: “È il primo dispositivo subacqueo con una potenza discreta ad un costo molto basso. Oltretutto è un open source!” drone open rov Il pensiero di chi l’ha ideato è strettamente legato ai giovani.  Sembra essere un’invenzione che desta molto interesse tra i ragazzi siccome è un drone che verrà distribuito con un kit ed un semplice joystick per pilotarlo. Sembrerà di giocare con un videogame! Praticamente sarà finalmente possibile esplorare il mondo sommerso attraverso una semplice videocamera Full HD che vi consentirà di effettuare un vero e proprio tour subacqueo, con la possibilità di scendere fino a 100 metri sotto il livello della terra.