I video nei droni: qual è l'inconveniente per eccellenza?

I video nei droni: qual è l’inconveniente per eccellenza?

L’inconveniente per eccellenza nei droni?

Quando si pilota un drone e si effettuano quindi delle riprese aeree, il momento più atteso della giornata, è l’inserimento della sd all’interno del nostro computer per visionare le riprese effettuate. E se dopo l’inserimento della sd card il file risulta corrotto? Non temete, è un problema che non deve allarmarvi perché capita molto spesso ed è proprio dipeso da noi. Una delle cause principali per cui si presenta questo problema è perché, quando ci accingiamo a spegnere il nostro drone, lo facciamo dimenticandoci di interrompere la registrazione. Un’altra causa può essere il mancato aggiornamento del software interno del drone. Ma c’è da dire anche che non sempre la colpa è del pilota, molte volte i droni stessi presentano alcuni problemi al loro interno e crashano senza particolari motivi dipesi da noi.
Ma c’è da dire che non dovete disperare…

Come recuperare un file video corrotto

Volete sapere come provare a recuperare un file video corrotto di un drone? Ora vi spiegheremo come fare, ma ricordate, questa procedura può essere utilizzata solamente se utilizzate un drone DJI. Il primo punto è inserire nuovamente la SD card all’interno del vostro drone, dopodiché dovete accenderlo ed attendere. Se sulla SD Card c’è un numero di file corrotti ridotto, la riparazione dei vostri file personali avverrà completamente in automatico. Dopo un’attesa di 30 secondi circa dovreste controllare attraverso l’app DJI GO 4 se il vostro video o i vostri video sono stati recuperati.

E se l’esito non è positivo?

Ovviamente può anche capitare che l’esito non sia positivo, di conseguenza occorre provare ad utilizzare un altro tipo di procedura. Vi consigliamo di utilizzare il programma DJI Fix. Aggiungiamo però che questo tipo di programma non è un software ufficiale, per cui, usate il programma con le pinze (come si suol dire).