Climbing: uno sport a portata di drone

climbing drone

Climbing: uno sport a portata di drone

Il climbing è uno degli sport che più appassiona coloro che vogliono sempre spingersi oltre il limite, ed è un’attività che al giorno d’oggi è possibile svolgere anche all’interno di alcune palestre, proprio per fare pratica prima di cimentarsi con “madre natura”.
To climb” in inglese, significa scalare e questo sport prende il nome proprio dall’attività che si svolge, infatti chi pratica climbing, sostanzialmente, ha come obiettivo quello di scalare le montagne.

Da ciò potete ben capire che non si tratta di nulla di semplice,

anzi, rimane uno degli sport estremi più complessi ma non solo da questo punto di vista, risulta essere estremamente difficile anche da catturare, fotograficamente parlando.

Ed è qui che inizia a farsi strada la figura del drone, quest’aeromobile a pilotaggio remoto infatti, oramai viene usato per attività che riguardano non solo la sicurezza o il puro divertimento.
Nel corso di questo articolo vediamo la figura del drone negli sport estremi, un po’ come avevamo già visto il drone nel mondo del rally, in uno dei precedenti articoli.
Quando effettuare riprese e fotografie sulle montagne diventa difficoltoso, subentra la figura del drone che si occuperà di volare vicinissima ai top climbers per effettuare riprese panoramiche quasi in prima persona.

Saranno in grado quindi, di realizzare delle riprese uniche a partire dall’alpinista stesso che si cimenterà nella scalata, per poi passare ad una ripresa panoramica che lo riprenderà dall’alto in corso d’opera, lasciando spazio ad un panorama mozzafiato.

climbing drone

Tra le mete preferite dai top climbers, che possono essere esplorate anche utilizzando i droni, troviamo le Alpi francesi, la Patagonia e l’Austria.
Questi posti che offrono paesaggi incontaminati sono difficilmente raggiungibili anche con gli elicotteri, anzi, pur avendo la possibilità di effettuare riprese dall’alto, non saranno mai in primo piano quanto quelle effettuate con i droni.

Oltretutto un elicottero non sarà mai silenzioso quanto un drone,

per cui, l’utilizzo di quest’ultimo è preferibile in quanto vi permetterà di godere delle bellezze che avrete intorno, avendo come sottofondo, solo ed esclusivamente i rumori emessi dalla natura.

Se siete curiosi di vedere il video di un drone durante un’escursione di climbing, Cliccate qui!

  • luglio 27, 2016
  • Blog
  • Commenti disabilitati su Climbing: uno sport a portata di drone