Modello base – Quadricottero PRO

Frame in materiale plastico ad alta resistenza (poliammide/fibra di vetro), interasse 450 mm, modello a 4 eliche.

Centralina di controllo Open Source ARDUCOPTER, la migliore e più flessibile piattaforma per droni.

Gestisce il volo stabilizzato da pilota e le operazioni di volo automatizzate:


– RTL: ritorno alla base
– LAND: atterraggio automatico
– LOITER: posizionamento stabile in un punto
– AltHold: mantenimento automatico dell’altitudine
– Pilot SIMPLE: indipendentemente dall’orientamento del drone, il posizionamento tramite joystick dal radiocomando sono sempre relative al pilota, facilitando notevolmente il pilotaggio anche se non si è esperti.

Canale di controllo e gestione radio del drone, per la visualizzazione dello stato e la modifica dei parametri o delle missioni di volo da remoto (portata 500 metri – 1 Km).

Software di controllo e gestione disponibile per PC e tablet; permette di visualizzare la posizione del drone sulla mappa, e di effettuare le operazioni di controllo missione; numero di punti rotta infinito.

Gestione dei failure, fondamentali per un utilizzo in sicurezza del drone:


– FAILURE RADIOCOMANDO: nel caso in cui si spenga accidentalmente il radiocomando o si superi la portata radio;
– LIMITE BATTERIA: nel caso in cui si raggiunga il limite minimo per l’utilizzo in sicurezza del drone;
– GEO FENCE: offre la possibilità di limitare il volo del drone all’interno di un certo raggio, o di un’area disegnata sulla mappa tramite il PC, e di limitare l’altezza massima del volo; indispensabile nel caso in cui sia necessario;
– GPS FAILURE: perdita del segnale GPS;
– INTERFERENZE: nel caso in cui i parametri gestiti dal drone (GPS/Bussola elettronica/giroscopio) siano contrastanti;
– Per tutte le failure è possibile attivare le procedure di gestione automatica, facendo sì che il drone atterri o ritorni alla base nel caso in cui si verifichi un problema.

Supporto stabilizzato per fotocamera di tipo GOPRO, per ottenere filmati stabili indipendentemente dai movimenti del drone nel corso del volo.

Tramite radiocomando è possibile variare il tilt della fotocamera per inquadrature perfette.